Visualizza articoli per tag: graduatoria http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it Tue, 19 Nov 2019 16:12:24 +0000 Joomla! - Open Source Content Management it-it SCORRIMENTO GRADUATORIA 1851 ALLIEVI AGENTI: IL TAR DEL LAZIO CONFERMA I DECRETI DI AMMISSIONE DEI NOSTRI RICORRENTI IDONEI AL CORSO DI FORMAZIONE. http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/lavoro/polizia-di-stato/2009-scorrimento-graduatoria-1851-allievi-agenti-il-tar-del-lazio-conferma-i-decreti-di-ammissione-dei-nostri-ricorrenti-idonei-al-corso-di-formazione http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/lavoro/polizia-di-stato/2009-scorrimento-graduatoria-1851-allievi-agenti-il-tar-del-lazio-conferma-i-decreti-di-ammissione-dei-nostri-ricorrenti-idonei-al-corso-di-formazione SCORRIMENTO GRADUATORIA 1851 ALLIEVI AGENTI: IL TAR DEL LAZIO CONFERMA I DECRETI DI AMMISSIONE DEI NOSTRI RICORRENTI IDONEI AL CORSO DI FORMAZIONE.

Proseguono gli accoglimenti ottenuti dal nostro studio sulla ormai nota questione relativa allo scorrimento della graduatoria per l’assunzione di 1851 Allievi Agenti della Polizia di Stato.

Dopo le plurime pronunce del TAR del Lazio, che ha ammesso centinaia di ricorrenti alle successive prove concorsuali, il Giudice Amministrativo si è pronunciato sul ricorso per motivi aggiunti proposto da tutti i ricorrenti che hanno superato tali prove avverso le convocazioni effettuate dal Ministero in data 13 agosto 2019, che ha escluso dal corso di formazione tutti i candidati con un’età superiore ai 26 anni.

Dopo aver accolto tutti i ricorsi con decreti monocratici, a firma di plurimi Presidenti del TAR del Lazio, il Tribunale Amministrativo Regionale si è pronunciato in sede collegiale, all’esito della camera di consiglio del 25 settembre, confermando i provvedimenti monocratici precedentemente resi.

Il Giudice Amministrativo ha, dunque, confermato l’ammissione dei ricorrenti, risultati idonei alle prove, al corso di formazione, “ferme restando le ragioni di natura organizzativa, didattica ed economica, tali da consigliare alla P.A. di inserire i ricorrenti in un corso ordinario successivo o di attivare un nuovo corso ad hoc”. Alla luce di tali pronunce, l’Amministrazione è chiamata ad assumere i provvedimenti necessari in tempi brevi, al fine di dare esecuzione al disposto giudiziale, considerando che nel PQM le ordinanze sono chiare nel ribadire che il TAR “accoglie l’istanza cautelare e, per l’effetto, ammette con riserva parte ricorrente al corso di formazione”.

Tali autorevoli ordinanze confermano l’orientamento del TAR del Lazio anche nella parte in cui invitano la Pubblica Amministrazione, in questo scenario politico complesso, a riesaminare dal punto di vista amministrativo la situazione, così come già disposto nei nostri precedenti decreti monocratici.

Il TAR del Lazio, infine, ha confermato le date delle udienze di aprile 2020, sede in cui l’intera vicenda verrà discussa nel merito.

Lo studio legale, alla luce di tali rilevanti pronunce, ha indetto una riunione per tutti i ricorrenti, che si terrà presso la nostra sede sita in Roma alla via di San Tommaso d’Aquino, 47, il giorno 11.10.2019 alle ore 15:00.

In allegato è possibile rinvenire alcuni provvedimenti vittoriosi ottenuti dinanzi al TAR del Lazio.

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) Polizia di stato Fri, 27 Sep 2019 13:54:53 +0000
IL MINISTERO DELL’INTERNO ESEGUE I PROVVEDIMENTI CAUTELARI OTTENUTI PER LO SCORRIMENTO DELLA GRADUATORIA PER L’ASSUNZIONE DI 1851 ALLIEVI AGENTI DELLA POLIZIA DI STATO. http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/lavoro/polizia-di-stato/1949-il-ministero-dell-interno-esegue-i-provvedimenti-cautelari-ottenuti-per-lo-scorrimento-della-graduatoria-per-l-assunzione-di-1851-allievi-agenti-della-polizia-di-stato http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/lavoro/polizia-di-stato/1949-il-ministero-dell-interno-esegue-i-provvedimenti-cautelari-ottenuti-per-lo-scorrimento-della-graduatoria-per-l-assunzione-di-1851-allievi-agenti-della-polizia-di-stato IL MINISTERO DELL’INTERNO ESEGUE I PROVVEDIMENTI CAUTELARI OTTENUTI PER LO SCORRIMENTO DELLA GRADUATORIA PER L’ASSUNZIONE DI 1851 ALLIEVI AGENTI DELLA POLIZIA DI STATO.

Dopo aver ottenuto per primi l’accoglimento in sede cautelare dei ricorsi per l’ammissione alle prove fisiche degli esclusi a seguito dello scorrimento effettuato in base ai nuovi criteri dettati dalla legge n. 12/2019, in data odierna, l’Amministrazione ha comunicato l’inizio dell’ottemperanza ai provvedimenti collegiali.

L’Amministrazione difatti, prendendo atto dei numerosi provvedimenti ottenuti dallo Studio Legale Bonetti – Delia, ha comunicato la prima calendarizzazione delle prove per i ricorrenti, partendo da coloro che hanno ottenuto un punteggio superiore a 8.875. Nelle prossime settimane si avranno comunicazioni anche inerenti la calendarizzazione delle prove per tutti coloro che hanno avuto i provvedimenti cautelari positivi.

Lo studio esprime massima soddisfazione rispetto ai risultati ottenuti e reputa che la posizione dell’Amministrazione non possa che essere la scelta più equilibrata per tutte le parti interessate” – dichiara l’Avv. Michele Bonetti. – “Dopo i primi accoglimenti cautelari collegiali lo studio ha ottenuto anche provvedimenti monocratici positivi che immaginiamo verranno confermati dal TAR Lazio nella prossima camera di consiglio del 18 giugno 2019 e quindi anche per tali ulteriori ricorrenti vi sarà la possibilità di partecipare alle prove fisiche. Quanto oggi sta accadendo, a seguito della decisione del TAR Lazio, rende giustizia ad una serie di illegittimità poste in essere dall’Amministrazione e tutela la stessa da ulteriori azioni anche risarcitorie”. Conclude l’Avv. Bonetti: “Naturalmente veglieremo anche sul corretto svolgimento delle prove fisiche ed in caso siamo pronti ad intervenire”.

Le prime prove fisiche sono state calendarizzate a partire dal giorno 29 maggio 2019.

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) Polizia di stato Fri, 24 May 2019 16:50:14 +0000
PROSEGUONO LE VITTORIE DINANZI AL TAR DEL LAZIO – ALTRI RICORRENTI AMMESSI CON DECRETO MONOCRATICO ALLE SUCCESSIVE PROVE PER L’ASSUNZIONE DI 1851 ALLIEVI AGENTI DELLA POLIZIA DI STATO. http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/lavoro/polizia-di-stato/1948-proseguono-le-vittorie-dinanzi-al-tar-del-lazio-altri-ricorrenti-ammessi-con-decreto-monocratico-alle-successive-prove-per-l-assunzione-di-1851-allievi-agenti-della-polizia-di-stato http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/lavoro/polizia-di-stato/1948-proseguono-le-vittorie-dinanzi-al-tar-del-lazio-altri-ricorrenti-ammessi-con-decreto-monocratico-alle-successive-prove-per-l-assunzione-di-1851-allievi-agenti-della-polizia-di-stato PROSEGUONO LE VITTORIE DINANZI AL TAR DEL LAZIO – ALTRI RICORRENTI AMMESSI CON DECRETO MONOCRATICO ALLE SUCCESSIVE PROVE PER L’ASSUNZIONE DI 1851 ALLIEVI AGENTI DELLA POLIZIA DI STATO.

Dopo le ordinanze di accoglimento rese in seguito alla camera di consiglio del 7 maggio 2019, negli ultimi giorni il TAR del Lazio si è pronunciato anche con decreto monocratico, disponendo l’ammissione alle successive prove per l’assunzione di 1.851 allievi agenti della Polizia di Stato.

Il TAR del Lazio, accogliendo ricorsi dello nostro studio legale, ha ribadito l’illegittimità dello scorrimento effettuato sui nuovi criteri selettivi applicati retroattivamente e l’urgenza di riammettere i candidati.

Tali provvedimenti monocratici dovranno essere confermati nella camera di consiglio del prossimo 18 giugno.

Grazie ai decreti monocratici resi, anche tali ricorrenti potranno partecipare alle prove fisiche, come calendarizzate dal Ministero in virtù di provvedimenti espressi in sede collegiale.

Ad oggi, dunque, prosegue l’orientamento positivo del Giudice Amministrativo sul punto ed anche per tale motivo sono aperte le adesioni per i ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica.

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) Polizia di stato Fri, 24 May 2019 10:50:11 +0000
MEDICINA GENERALE-ENTRANO AL CONSIGLIO DI STATO I NOSTRI RICORRENTI NELLE REGIONI EMILIA ROMAGNA E PIEMONTE. http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/universita/abilitazioni-scientifiche-nazionali/1205-medicina-generale-entrano-al-consiglio-di-stato-i-nostri-ricorrenti-nelle-regioni-emilia-romagna-e-piemonte http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/universita/abilitazioni-scientifiche-nazionali/1205-medicina-generale-entrano-al-consiglio-di-stato-i-nostri-ricorrenti-nelle-regioni-emilia-romagna-e-piemonte MEDICINA GENERALE-ENTRANO AL CONSIGLIO DI STATO I NOSTRI RICORRENTI NELLE REGIONI EMILIA ROMAGNA E PIEMONTE.

Il Consiglio di Stato ha appena accolto, in via monocratica, i ricorsi dei nostri ricorrenti dell’Emilia Romagna e del Piemonte.

La Riforma della graduatoria nazionale all’interno dei concorsi pubblici italiani, piaccia o non piaccia, è frutto della nostra rimessione degli atti alla Corte Costituzionale sulla legittimità delle graduatorie locali ( http://www.avvocatomichelebonetti.it/index.php/campagne/numero-chiuso/item/348-andiamo-alla-corte-costituzionale-un-traguardo-importante-e-decisivo-per-la-lotta-contro-il-%E2%80%9Cnumero-chiuso%E2%80%9D ).

Seguendo gli stessi principi che hanno portato i nostri contenziosi del 2007 alla Corte Costituzionale, abbiamo censurato le graduatorie locali di medicina generale chiedendo l’ingresso sovrannumerario di tutti coloro che hanno un punteggio astrattamente idoneo al collocamento in posizione utile presso un’altra graduatoria.

Seguendo i nostri vecchi principi in tema di numero chiuso, i nostri ricorrenti del Piemonte e dell’Emilia Romagna potranno formarsi nella loro Regione.

]]>
elvira.ricottadamo@gmail.com (Elvira Ricotta Adamo) News Wed, 29 Apr 2015 10:18:19 +0000
Nuova iniziativa in seguito alla dichiarazione di interesse: chi può proporre ricorso. http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/1068-nuova-iniziativa-in-seguito-alla-dichiarazione-di-interesse-chi-puo-proporre-ricorso http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/1068-nuova-iniziativa-in-seguito-alla-dichiarazione-di-interesse-chi-puo-proporre-ricorso Nuova iniziativa in seguito alla dichiarazione di interesse: chi può proporre ricorso.

Carissimi,

è probabilmente nota la vicenda della dichiarazione di interesse (per maggiori info vedi le precedenti news del 07 gennaio e del 14 gennaio 2015).

A nostro avviso e ad avviso della giurisprudenza, una dichiarazione d’interesse siffatta non è legittima e potrebbe determinare che soggetti con un punteggio utile (anche alla fine degli scorrimenti) per collocarsi in graduatoria si vedano superare da altri che hanno fatto la dichiarazione d’interessi.

A nostro avviso, in questo caso, vi è la possibilità di richiedere l’ammissione soprannumeraria.

Questa nuova tipologia di ricorso è diretta a studenti che non hanno effettuato ricorso fino ad oggi e, dunque, non ammessi in sovrannumero.

Per maggiori info su tale ricorso scrivi a: info@avvocatomichelebonetti.it.

Avv. Michele Bonetti

]]>
info@avvocatomichelebonetti.it (Avvocato Michele Bonetti) Numero chiuso Fri, 16 Jan 2015 16:10:00 +0000
Per tutti gli aspiranti studenti di Medicina che hanno partecipato al test e non solo per i ricorrenti http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/universita/abilitazioni-scientifiche-nazionali/1065-per-tutti-gli-aspiranti-studenti-di-medicina-che-hanno-partecipato-al-test-e-non-solo-per-i-ricorrenti http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/universita/abilitazioni-scientifiche-nazionali/1065-per-tutti-gli-aspiranti-studenti-di-medicina-che-hanno-partecipato-al-test-e-non-solo-per-i-ricorrenti Per tutti gli aspiranti studenti di Medicina che hanno partecipato al test e non solo per i ricorrenti

Si informa che dopo la scorsa conferma di interesse pare che il Cineca ogni settimana, finché non saranno esauriti i posti, aggiornerà gli scorrimenti e, se si confermerà l’interesse, si potrà aspirare ad un posto in graduatoria.

La conferma di interesse è particolarmente consigliabile a coloro che non hanno esperito ricorso o che aspirano a sedi (opzioni) ove l’accesso è normalmente consentito con punteggi bassi.

Per maggiori info sulla precedente conferma di interesse consulta il link seguente http://www.avvocatomichelebonetti.it/index.php/campagne/numero-chiuso/item/1055-dichiarazione-di-interesse ed il Decreto Ministeriale n. 901 in allegato.

Si riporta a mero titolo esemplificativo una schermata presente sul sito di accesso programmato (http://accessoprogrammato.miur.it).

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) News Wed, 14 Jan 2015 18:36:24 +0000
GRADUATORIE AD ESAURIMENTO 2014/2017: ENTRANO I PRIMI RICORRENTI IN GAE. IL TAR LAZIO SOSPENDE UN DECRETO MINISTERIALE http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/848-graduatorie-ad-esaurimento-2014-2017-entrano-i-primi-ricorrenti-in-gae http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/848-graduatorie-ad-esaurimento-2014-2017-entrano-i-primi-ricorrenti-in-gae GRADUATORIE AD ESAURIMENTO 2014/2017: ENTRANO I PRIMI RICORRENTI IN GAE. IL TAR LAZIO SOSPENDE UN DECRETO MINISTERIALE

Il Tar del Lazio, Sezione III bis, presieduto dal Cons. Massimo Luciano Calveri, ha sospeso il D.M. 235/14 di aggiornamento delle G.A.E.  e ammesso i congelati SSIS in G.A.E.

E’ il primo gruppo di ricorsi già deciso dal T.A.R. Lazio in sede cautelare sugli oltre 1.500 precari della scuola difesi dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia con ADIDA e La Voce dei Giusti.

Già il 4 agosto, sempre al T.A.R. Lazio, potrebbero esserci nuovi sviluppi sui diplomati magistrali che anch’essi chiedono di entrare in G.A.E.

È una vittoria davvero importante” riferiscono gli avvocati Santi Delia e Michele, difensori delle due associazioni “Associazione Docenti Invisibili da abilitare” e “La Voce dei Giusti”, “in cui il Tar ha ritenuto di annullare un Decreto del Ministero”.

Il T.A.R. ricordano i legali ha richiamato, per concedere l’immediata ammissione, la recente sentenza sui congelati sul precedente D.M. di aggiornamento. “In quel caso l T.A.R. aveva definitivamente annullato la scelta del Ministero di non consentire ai congelati SSIS oggi abilitati grazie al T.F.A. di poter essere ammessi in G.A.E. Una scelta che, nonostante le nostre precedenti vittorie al T.A.R. e al Consiglio di Stato, il M.I.U.R. ha nuovamente adottato anche con il recente D.M. 1 aprile 2014, n. 235”, commenta l’avvocato Delia.

Per l’avvocato Michele Bonetti “trattasi della prima breccia nel muro delle GAE mediante una coraggiosa decisione del Tar del Lazio; ora dopo questa apertura proseguiremo nella nostra battaglia per l’ingresso nelle Gae dei diplomati magistrali e di tutte le categorie da noi rappresentate. Il Tar dopo la nostra vittoria dinanzi alle Sezioni Unite della Cassazione ha coraggiosamente ribadito la propria giurisdizione sulla materia delle Graduatorie ad esaurimento e ha accolto il nostro ricorso”.

I legali di “ADIDA” e “La Voce dei Giusti” invitano tutti i precari della scuola a non arrendersi e a continuare, tutti uniti e con entrambe le associazioni, nella battaglia. Tutti i congelati potranno partecipare al nuovo ricorso straordinario per ottenere l’ammissione in G.A.E. aderendo entro il 20 giugno 2014.

Ecco alcuni passaggi della sentenza che accogliendo il ricorso degli Avvocati dei precari della scuola rendono finalmente giustizia ad una categoria di docenti, quella dei congelati SSIS, che, per usare le parole del Ministero, hanno “agli occhi di qualcuno, tre difetti: sono pochi, sono qualificati e hanno completamente ragione. Viene il sospetto che siano considerati da troppi come dei “figli di nessuno”.

Il Tar ha ritenuto “che il ricorso sia fondato nella parte in cui censura l’irragionevolezza e la disparità di trattamento, l’una predicata e l’altra generata dalle norme da ultimo invocate.

In particolare, tali aspetti emergono in modo evidente laddove si consideri che, nel definire la platea dei soggetti aventi pieno titolo all’iscrizione nella GAE, essa viene ristretta ai soli insegnati già iscritti con riserva nelle graduatorie ad esaurimento in attesa del conseguimento del titolo, senza invece considerare la categoria – assimilabile sotto il profilo della provenienza e dell’equivalenza (dove non della prevalenza) curricolare – di coloro che, come la ricorrente, pur ammesse alla SSIS, non hanno potuto frequentarla per concomitante frequenza di un dottorato di ricerca (peraltro disciplinarmente omogeneo) e che sono rimasti in permanenza in tale condizione di “congelamento” per la successiva mancata attivazione delle stesse scuole (nella specie nell’a.a. 2008/2009).

Il tutto in un contesto nel quale, come dedotto dalla ricorrente, non era dato prevedere la data di attivazione dei tirocini formativi attivi, avvenuta nei fatti solo molti anni dopo e all’esito dei quali la stessa ricorrente ha conseguito l’abilitazione per le medesime classi di concorso nell’a.a. 2012/2013.

Aspetto quest’ultimo che accentua ancora di più la disparità di trattamento nel confronto tra ammessi alla odierna domanda di iscrizione, in quanto già iscritti con riserva anche ove, in ipotesi, ancora non abilitati, ed esclusi, come la ricorrente, ancorché ormai abilitati”.

“Infine, per ciò che concerne l’irragionevolezza della disposizione, risalta la mancanza di una chiara logica idonea, nello stabilire un asse di continuità tra SSIS e GAE, a fondare in modo ragionevole l’esclusione in parola come predicato necessario di quella premessa”.

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Precari della scuola Tue, 15 Jul 2014 17:35:38 +0000
Inserimento in GAE: la documentazione deve pervenire entro e non oltre il 20 luglio 2014 http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/universita/abilitazioni-scientifiche-nazionali/844-inserimento-in-gae-la-documentazione-deve-pervenire-entro-e-non-oltre-il-20-luglio-2014 http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/universita/abilitazioni-scientifiche-nazionali/844-inserimento-in-gae-la-documentazione-deve-pervenire-entro-e-non-oltre-il-20-luglio-2014 Inserimento in GAE: la documentazione deve pervenire entro e non oltre il 20 luglio 2014

Esclusi dalle GAE? Avete presentato domanda di inclusione entro il 17 maggio, ma non avete ancora aderito al ricorso? E' in scadenza il ricorso straordinario al

Presidente della Repubblica!

Se avete presentato la domanda di inclusione, in particolar modo quella all'UST, la più importante, è possibile aderire al nostro ricorso, in base alle seguenti indicazioni:

 


CHI PUO' RICORRERE:

1) I diplomati magistrali ante 2001/2002. 

2) I laureati ( e laureandi) in scienze della formazione primaria post 2008

3) Gli abilitati TFA

4) Gli abilitati e abilitandi PAS

5) I vincitori del Concorsone che sono risultati idonei ma non immessi in ruolo

6) Chi è stato depennato dalle GAE e non ha potuto reinserirsi


Per aderire bisogna spedire  ENTRO E NON OLTRE IL 20 LUGLIO 2014 con raccomandata 1 (celere) la seguente documentazione:


-- Copia della domanda di inclusione in GAE e copia delle ricevute di spedizione (nel caso della raccomandata) o frontespizio protocollato dell'UST o dal MIUR.

-- Procura (IN ALLEGATO)

 copia di un documento di identità valido e copia del codice fiscale

 copia del versamento effettuato di € 100,00 (COORDINATE IN ALLEGATO)

 

all'indirizzo :

 

 
Avv. Michele Bonetti

 

Studio Legale Avv. Michele Bonetti & Partners

 

Via S. Tommaso D'Aquino 47

 

Roma 00136
 
Il plico, contenente la documentazione indicata, dovrà riportare in stampatello maiuscolo "GAE PDR - titolo di abilitazione- " (Es. GAE PDR MAGISTRALE)

Per ogni informazione Vi preghiamo di inviare una e-mail all'indirizzo info@avvocatomichelebonetti.it


]]>
info@avvocatomichelebonetti.it (Avvocato Michele Bonetti) News Tue, 15 Jul 2014 07:55:12 +0000
Punteggi in G.I.: Entro il 10 agosto deve pervenire la documentazione http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/843-graduatorie-di-circolo-e-distituto http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/843-graduatorie-di-circolo-e-distituto Punteggi in G.I.: Entro il 10 agosto deve pervenire la documentazione

Prorogata al 10 agosto l'adesione al ricorso per l'attribuzione del "giusto" punteggio nelle Graduatorie di Circolo e d'Istituto.

I ricorsi sono infatti finalizzati all'impugnazione del DM 353 del 2014 nella parte in cui delinea le “solite” disparità di trattamento. L'insidia è contenuta nelle anticipazioni sulle tabelle di valutazione dei titoli, secondo la quale a chi ha conseguito l'abilitazione con il  Tirocinio formativo attivo sarà riconosciuto un punteggio che valorizzi non tanto il titolo, quanto il sistema di accesso, basato su test pieni di errori macroscopici e di carattere enigmistico; un punteggio maggiore rispetto a chi ha frequestato invece i PAS, nonostante i due percorsi siano sostanzialmente identici.

Stessa disparità di attribuzione di punteggio per coloro che hanno ottenuto un diploma magistrale ante 2001/2002, rispetto a chi ha conseguito la laurea in Scienze della Formazione Primaria.

 

A chi è rivolto questo ricorso:

 

  1. diplomati magistrali, il cui titolo, dichiarato “equivalente” rispetto ai laureati in Scienze della Formazione Primaria, è di fatto sminuito nell'attribuzione del punteggio, il quale non sarà neanche uguale a quello precedentemente raggiunto nelle graduatorie di III fascia e svalutato tanto da far risultare quasi inutile avere maturato, ai fini della posizione in graduatoria, il punteggio derivante dal servizio pluriennale.
  2. docenti abilitandi e abilitati con i PAS, per i quali è previsto che il punteggio dell'abilitazione sia di gran lunga inferiore a quello assegnato agli abilitati con i TFA, pure ESSENDO EQUIVALENTE sia il  percorso abilitante stesso e sia avendo sostenuto gli stessi esami e i medesimi costi.
  3. docenti scaglionati PAS, già penalizzati dallo scaglionamento stesso condotto su basi arbitrarie, che pagane lo scotto di essere inclusi nei PAS dei prossimi anni accademici e che non potranno accedere con riserva alla II fascia.  


Per aderire è necessario inviare ENTRO E NON OLTRE a giornata di oggi, con raccomandata 1 (celere):

 - Copia della domanda di inclusione in GI e copia delle ricevute di spedizione (nel caso della raccomandata)

- La procura firmata in originale che torverete in allegato

- Copia di un documento di identità

- Copia del bonifico di € 100,00 (coordinate in allegato).

all'indirizzo:

Avv. Michele Bonetti

Studio Legale Avv. Michele Bonetti & Partners

Via S. Tommaso D'Aquino 47

Roma 00136

Il plico, contenente la documentazione indicata, dovrà riportare in stampatello maiuscolo "G.I. - titolo di abilitazione- " (Es. G.I. MAGISTRALE)

Per ogni informazione Vi preghiamo di inviare una e-mail all'indirizzo info@avvocatomichelebonetti.it

]]>
info@avvocatomichelebonetti.it (Avvocato Michele Bonetti) Precari della scuola Tue, 15 Jul 2014 07:54:17 +0000
RICORSI CONTRO LA CHIUSURA DELLE GRADUATORIE http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/736-ricorsi-contro-la-chiusura-delle-graduatorie http://ww.w.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/736-ricorsi-contro-la-chiusura-delle-graduatorie RICORSI CONTRO LA CHIUSURA DELLE GRADUATORIE

Il M.I.U.R. con il D.M. 21 febbraio 2014 n. 170 ha decretato la chiusura delle graduatorie di Medicina e Odontoiatria.

Ad oggi, la graduatoria è da considerarsi definitiva, dal momento che non sono previsti ulteriori scorrimenti. In tal modo, è possibile individuare l’ultimo degli ammessi a Medicina che ha un punteggio pari a 38,20 e l’ultimo degli ammessi ad Odontoiatria con punteggio di 37,50.

Il M.I.U.R., infatti, con un comunicato stampa del 10 marzo 2014, ha dichiarato che sono rimasti vacanti oltre 1.600 posti.

A differenza di quanto accaduto in passato, per questo anno accademico non tutti i posti sono stati occupati.

Ne consegue che possono ancora agire tutti i candidati collocati dalla posizione n. 14.374 sino al n. 16.000 ed anche oltre (sino a 17.000). Gli ulteriori posti da considerare corrispondono a quelli lasciati liberi da chi, sebbene assegnato, non ha attivato la procedura di immatricolazione.

 

Per tutti coloro che si trovano nelle posizioni sopra esplicitate, per informazioni e adesioni ai ricorsi scrivere a info@avvocatomichelebonetti.it">info@avvocatomichelebonetti.it.

]]>
info@avvocatomichelebonetti.it (Avvocato Michele Bonetti) Numero chiuso Thu, 20 Mar 2014 10:12:32 +0000