Numero chiuso

Mercoledì, 20 Ottobre 2010 17:46

TEST DI MEDICINA: IL TAR ACCOGLIE IL RICORSO DELL'UDU FIRENZE

Scritto da
Pubblicato in Numero chiuso
HANNO RAGIONE l’UDU E GLI STUDENTI ESCLUSI. IL TAR ACCOGLIE IL RICORSO DELL’UDU FIRENZE. L’UNIVERSITA’ CONDANNATA ANCHE A PAGARE 2.000,00 EURO PER OGNI RICORSO PROPOSTO DALL’UDU.  Il TAR della Toscana ha accolto il ricorso proposto dall’UDU e da circa cento ricorrenti, patrocinato dall’Avvocato Michele Bonetti e dall’Avvocato Santi Delia, ammettendo all’aspirato corso di laurea in Medicina tutti gli studenti inizialmente rimasti fuori dalla graduatoria. Il T.A.R., una volta acquisiti i documenti prodotti all’ultimo momento dall’Università e dal Ministero resistenti, ha evidenziato come la stessa Commissione straordinaria dell’Università di Firenze per la verifica sui quiz di ammissione alla Facoltà di Medicina…
Ancora un volta vengono ammessi gli studenti rappresentati dall’Avv. Michele Bonetti nella facoltà di Architettura – Corso di Laurea triennale in Disegno Industriale. Dopo aver ottenuto l’ordinanza favorevole del Tar Lazio - Sez. III bis, il Consiglio di Stato, adito dall’Avvocatura Generale dello Stato, conferma le ragioni dei ricorrenti, accogliendo la richiesta dell’Avv. Bonetti di ammissione al corso di laurea e ordinando all’Università di dare esecuzione alla pronuncia a noi favorevole. Si allegano  Ordinanza favorevole del Tar Lazio  Ordinanza favorevole del Consiglio di Stato
Lo Studio Legale Avv. Michele Bonetti & Partners conquista anche l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Nel ricorso presentato dall'Avv. Bonetti contro l'Istituto privato, il Tar Lazio - Sez. III bis ha pronunciato inizialmente decreto inaudita altera parte accogliendo la domanda finalizzata all'ammissione dei ricorrenti al corso di laurea. Tale pronuncia è stata poi confermata dal Tar Lazio nella successiva camera di consiglio con ordine contestuale per l'Università di dare seguito all'ordinanza. La vittoria è di particolare importanza considerata la natura privata dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. vorevole del Tar Lazio - Sez. III bis, il Consiglio…
IL TAR LAZIO ACCOGLIE I PRIMI RICORSI CONTRO IL NUMERO CHIUSO PER LA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA PRESSO L'UNIVERSITA' LA SAPIENZA. Il TAR Lazio, investito nuovamente dell'annosa questione in merito al numero chiuso e alle modalità di esecuzione delle prove selettive del 2010, ha ammesso gli studenti al corso di laurea in medicina e chirurgia precisando che "nella specie, anche a prescindere dalla valutazione sulla sussistenza o meno di un pregiudizio grave ed irreparabile derivante dall'esecuzione dell'atto impugnato", vi sia "la sussistenza, ad un sommario esame, di una ragionevole previsione sull'esito favorevole del ricorso le cui doglianze appaiono assistite…
Appositamente interpellato il TAR si è espresso sull'illegittimità del comportamento posto in essere da taluni Atenei Italiani a seguito di una circolare del Miur che prevede di subordinare il trasferimento di studenti provenienti da Università comunitarie al superamento del test di ingresso previsto dal nostro ordinamento per alcune facoltà come medicina e chirurgia o odontoiatria. Così si pronunciava il TAR Catania poco prima dell’estate del 2010:"allo stato della normativa generale e speciale che regolamenta il passaggio da Università straniere non è prevista la sottoposizione dello studente ad un esame eguale a quello necessario per l'accesso al primo anno del corso…
Il TAR Napoli, analizzando i ricorsi proposti dallo studio legale Avvocato Michele Bonetti & Partners avverso la mancata ammissione di alcuni studenti ai corsi di laurea in medicina e chirurgia per l’a.a. 2009/2010, ha così deciso “il ricorso (…) presenta profili di fondatezza, e che al danno prospettato da parte ricorrente è possibile ovviare invitando l’Amministrazione a riesaminare l’impugnata graduatoria alla luce dei motivi di ricorso”. Il TAR adito ha poi ammesso tutti i nostri ricorrenti e invitato l’Amministrazione a rivedere l’intera graduatoria degli studenti partecipanti al test di ammissione, in virtù della fondatezza delle censure da noi mosse concernenti…
E’ così che titolava il Messaggero a seguito della vittoria ottenuta dallo studio Avvocato Michele Bonetti & Partners con la presentazione di ricorsi avverso l’accesso programmato alle facoltà di medicina ed odontoiatria. Il TAR accogliendo i ricorsi proposti ha ordinato l’ammissione ai corsi di laurea di tanti studenti inizialmente esclusi dalle Università prescelte a causa dei test selettivi. Per esattezza, proprio a causa di quei test selettivi che a seguito delle perizie effettuate dai nostri consulenti sono risultati affetti da gravissime irregolarità ed imprecisioni: molti dei quesiti analizzati presentavano errori grossolani nella formulazione, mentre altri non presentavano tra le soluzioni…

Visite oggi 603

Visite Globali 3116367