News

Sabato 9 maggio, alle ore 18.00, presso la libreria “iocisto” di Napoli, in via Domenico Cimarosa 20 (piazza Fuga), avrà luogo la presentazione del libro “Cepus Dei – il colpo di Stato – la legge illegale che vieta la conoscenza” di Massimo Citro, medico, e Michele Bonetti, avvocato. Un libro per indignarsi, per porre fine allo scempio del sapere: dalla mercificazione della cultura alle speculazioni delle università italiane all’estero; dai ricorsi dell’UDU ai singoli casi di eroici studenti che hanno segnato con le loro gesta la stagione dei ricorsi; dalla mafia che specula sui test di ammissione, all’opus dei e…
Mercoledì, 29 Aprile 2015 10:45

GLI UFFICI SCOLASTICI INSERISCONO IN GAE I NOSTRI RICORRENTI

Pubblicato in News
A seguito dei nostri solleciti, gli uffici scolastici stanno immettendo in GAE i nostri ricorrenti. “Gli Uffici Scolastici stanno capitolando uno ad uno” - a parlare l’avv.to Michele Bonetti, patrocinatore dei ricorsi ADIDA e La Voce dei Giusti insieme all’avv.to Santi Delia - “qualora vi saranno”- prosegue Bonetti - “problematiche nei punteggi, invitiamo i nostri ricorrenti ad effettuare un tempestivo reclamo e/o un’istanza di autotutela a tutte le amministrazioni interessate, in modo da correggere tempestivamente tali errori senza incorrere nelle lungaggini giudiziarie. Ho predisposto un modello standard da inoltrare via Pec o con raccomandata a/r che i 3000 ricorrenti potranno…
Il Consiglio di Stato ha appena accolto, in via monocratica, i ricorsi dei nostri ricorrenti dell’Emilia Romagna e del Piemonte. La Riforma della graduatoria nazionale all’interno dei concorsi pubblici italiani, piaccia o non piaccia, è frutto della nostra rimessione degli atti alla Corte Costituzionale sulla legittimità delle graduatorie locali ( http://www.avvocatomichelebonetti.it/index.php/campagne/numero-chiuso/item/348-andiamo-alla-corte-costituzionale-un-traguardo-importante-e-decisivo-per-la-lotta-contro-il-%E2%80%9Cnumero-chiuso%E2%80%9D ). Seguendo gli stessi principi che hanno portato i nostri contenziosi del 2007 alla Corte Costituzionale, abbiamo censurato le graduatorie locali di medicina generale chiedendo l’ingresso sovrannumerario di tutti coloro che hanno un punteggio astrattamente idoneo al collocamento in posizione utile presso un’altra graduatoria. Seguendo i nostri vecchi principi…
Mercoledì, 22 Aprile 2015 11:52

ACCOLTI ALTRI DUE RICORSI AL CONSIGLIO DI STATO

Scritto da
Pubblicato in News
Il Consiglio di Stato in data 22 aprile 2015 ha accolto nuovamente due ricorsi in merito alle Scuole di Specializzazione Mediche. Il Consiglio di Stato ha rilevato la fondatezza dei ricorsi rinviando però al TAR per la fase della decisione di merito. Avanti!
Venerdì, 17 Aprile 2015 09:01

I Diplomati magistrali entrano definitivamente in GAE!

Scritto da
Pubblicato in News
Si tratta dell'epilogo di una battaglia da sempre sostenuta dalla nostra associazione! Da sempre abbiamo sostenuto il valore abilitante del Diploma magistrale, riconosciuto per la prima volta lo scorso anno dal Consiglio di Stato, II Sezione, con parere 4929 grazie ad un ricorso Adida. In detta occasione la nostra associazione, tramite un'intensa trattativa con il MIUR, permise di estendere il provvedimento a tutti. Da domani lavoreremo per estendere il provvedimento a chi non ha fatto ricorso e per sanare le tremila posizioni pendenti di chi ha finora ottenuto l'inserimento nelle GAE con riserva sempre da parte del Consiglio di Stato.…
Domenica, 12 Aprile 2015 15:27

RIUNIONE A FIRENZE

Scritto da
Pubblicato in News
Carissimi, Vi ringrazio per la grandissima affluenza alla nostra riunione dell’11 aprile a Milano. Purtroppo, nonostante la riunione sia stata protratta sino alle 16, non sono riuscito a parlare con molti di Voi. Come a Voi noto per problemi di sicurezza e ordine pubblico a Milano abbiamo deciso di fare più riunioni da un’ora l’una che, per alcuni di Voi, sono state giustamente ritenute insufficienti. Mercoledì 15 aprile, nel pomeriggio, sarò alla facoltà di giurisprudenza dell’Università di Firenze; per questi motivi mi rendo disponibile a rispondere a tutte le Vostre domande dalle ore 10:00 in poi, fino alle ore 14.…
Dopo la prima vittoria al Consiglio di Stato con la quale è stato accolto un ricorso individuale, sono stati accolti tutti i collettivi in sede presidenziale. In 50 possono cominciare a seguire il corso di Medicina generale. A differenza delle specializzazioni caratterizzate dalla graduatoria unica su tutto il territorio nazionale, il corso per diventare medico di famiglia è gestito dal Ministero della Salute e dalle Regioni. Un test unico per tutti, da svolgersi nello stesso giorno, ma con graduatorie regionali e la solita "lotteria" imponderabile della scelta della Regione dove concorrere. “Con questo metodo - commentano gli Avv. Michele Bonetti…

Visite oggi 679

Visite Globali 2964612